Servizi cloud: Windows Autopilot per i dispositivi mobili rugged di Panasonic

I nuovi servizi cloud Microsoft riducono i tempi di amministrazione IT, e migliorano radicalmente la user experience durante l’utilizzo dei nuovi dispositivi mobili rugged Panasonic con sistema Windows.

Panasonic TOUGHBOOK è il primo provider di dispositivi rugged a entrare nel programma Cloud Solution Provider di Microsoft, che consente di offrire ai propri clienti servizi di deployment e gestione semplificati. Grazie al servizio cloud-based di configurazione e deployment Windows Autopilot, infatti, i clienti possono diminuire i tempi di gestione IT e migliorare radicalmente la user experience per chi implementa i dispositivi mobili rugged Panasonic con sistema operativo Windows.

Al momento dell’ordine di notebook e tablet Panasonic TOUGHBOOK con sistema operativo Windows 10 Pro, i clienti possono decidere se gestire la configurazione e il deployment tramite Windows Autopilot. A questo punto, Panasonic pre-registra l’hardware del dispositivo sul cloud attraverso il proprio Configuration and Service Centre europeo di Cardiff. Questo servizio consente di caricare sul cloud tutte le impostazioni di configurazione di ogni singolo device. I dispositivi vengono successivamente inviati direttamente agli utenti, che possono attivarli subito e inserire le loro credenziali; i device si configurano automaticamente tramite cloud per fornire all’utente il set-up specifico per il proprio business.

“Questa nuova opzione di deployment rappresenta un beneficio immediato per i clienti con utenti posizionati in location diverse o con centinaia di device da configurare,” spiega Jon Tucker, General Manager for Solutions and Engineering di Panasonic Mobile Solutions Business Division Europe. “In questo modo viene automatizzato il processo di deployment e gestione, riducendo gli sforzi e i costi, perché i team IT non dovranno più programmare ogni singolo dispositivo”.

“Tradizionalmente, gli esperti IT spendono gran parte del loro tempo a costruire e personalizzare le immagini da implementare sui dispositivi aziendali,” afferma Brad Anderson, Corporate Vice President Microsoft 365 di Microsoft. “Windows Autopilot introduce un approccio completamente nuovo. Dal punto di vista dell’utente finale, bastano delle semplici operazioni per rendere il device pronto all’uso. Da un punto di vista IT, Autopilot gestisce l’imaging e la registrazione, così che l’utente debba semplicemente connettersi a una rete e verificare le proprie credenziali. Tutto il resto avviene in maniera automatizzata”.

Window Autopilot è progettato per semplificare tutti i passaggi del ciclo di vita di un device Windows, sia per gli IT che per gli utenti finali, dal deployment iniziale al fine vita del dispositivo. Sfruttando i servizi cloud, può abbassare i costi complessivi di implementazione, gestione e pensionamento dei dispositivi, riducendo il tempo che l’IT deve dedicare a questi processi e il numero di infrastrutture da mantenere, garantendo comunque una facilità d’uso per tutti i tipi di utenti finali.

Autopilot è uno dei tanti servizi di staging, deployment e gestione che Panasonic è in grado di offrire ai propri clienti.

 

www.panasonic.com/global

Letto 81 volte

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.