Protezione specifica da sostanze chimiche e biotecnologiche

La tuta Tychem® 6000 F FaceSeal di DuPont protegge i lavoratori dell’industria farmaceutica dal contatto con sostanze pericolose.

I dipendenti che lavorano nelle aree di produzione di sostanze attive chimiche e biotecnologiche nello stabilimento di una nota azienda farmaceutica nella regione del Reno-Meno sono a contatto con una vasta gamma di acidi, alcali e altre sostanze pericolose. La tuta Tychem® 6000 F FaceSeal di DuPont Personal Protection, lanciata sul mercato nel 2017, fornisce loro la protezione specifica necessaria per lavorare in tali condizioni potenzialmente pericolose.

Alla fine del 2017, l’azienda farmaceutica ha deciso di utilizzare questa tuta dopo aver ricevuto da DuPont le spiegazioni complete sulle applicazioni degli indumenti di protezione chimica, tutti i dati pertinenti e i campioni per condurre approfonditi test di usura. Un video, che è stato recentemente girato in loco in stretta collaborazione con DuPont, mostra la procedura corretta per indossare e togliere la tuta. Lo staff addetto alla sicurezza sul lavoro usa regolarmente il video per formare centinaia di colleghi al fine di evitare la contaminazione da sostanze pericolose e i conseguenti rischi per la salute.

 

Protezione chimica, comfort e sicurezza

Tychem® 6000 F FaceSeal soddisfa una vasta gamma di requisiti che il cliente aveva specificato come condizione per l'utilizzo. Ad esempio, il comfort dell'utente è garantito perché il capo è realizzato con un materiale leggero e pesa meno di 500 grammi. Inoltre, essendo classificato come indumento di protezione chimica di tipo 3-B, fornisce la necessaria barriera contro le sostanze chimiche liquide e ha una finitura antistatica all'interno. La parte anteriore della tuta, che è soggetta alla massima esposizione a sostanze pericolose, offre una protezione senza compromessi in quanto la tuta ha un'apertura posteriore orizzontale e i guanti resistenti ai prodotti chimici sono attaccati senza giunture.

Oltre a integrare tutte le misure protettive necessarie, Tychem® 6000 F FaceSeal è facile da indossare e da togliere perché non richiede l’applicazione di nastro adesivo intorno alle mani e al viso, una pratica impopolare e spesso eseguita in modo inadeguato. Invece, una morbida guarnizione in gomma attorno all'apertura del viso facilita l'inserimento del cappuccio su una maschera.

Tychem® 6000 F FaceSeal si utilizza in combinazione con una maschera respiratoria laddove gli utenti devono essere protetti da sostanze chimiche organiche e inorganiche ad alta concentrazione. Inoltre, grazie alla finitura antistatica all'interno e alle strisce conduttive integrate nelle calze in combinazione con gli stivali protettivi dissipativi, è adatto anche alle aree a rischio di esplosione.

Le applicazioni tipiche per questo cliente includono il trasferimento di sostanze pericolose da un autocarro articolato nei serbatoi di stoccaggio, interventi di manutenzione periodici oltre alla gestione di eventuali incidenti nello stabilimento quando, per esempio, devono essere aperte tubazioni che trasportano sostanze pericolose.

 

La formazione degli operatori

In linea con le norme vigenti applicabili nell'ambito del German Statutory Accident Insurance (DGUV, associazione tedesca delle istituzioni di assicurazione contro gli infortuni) e le istruzioni specifiche per l'uso di DPI di categoria III, il cliente svolge regolarmente corsi di formazione interni in cui vengono spiegate e messe in pratica le procedure per indossare e togliere correttamente la tuta, la maschera respiratoria, i guanti protettivi e gli stivali protettivi chimici dissipativi.

Il nuovo video mostra tutti i passaggi e facilita la memorizzazione delle corrette procedure per indossare e togliere i DPI, contribuendo in modo significativo a evitare incidenti dovuti a conoscenze e abilità inadeguate. Secondo gli specialisti della sicurezza, il video serve inoltre a sensibilizzare i responsabili diretti e coloro che selezionano le tute da utilizzare all’importanza dell'uso corretto di tali indumenti, illustrando il tempo necessario per la procedura, sia per chi indossa l’indumento sia per la seconda persona che fornisce assistenza.

 

Per ulteriori informazioni:

ipp.dupont.com

safespec.dupont.it

Letto 502 volte

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.