2G: presentata la versione “plus” del g-box

Intervalli di manutenzione più elevati (da 2500 a 4000 ore) e un rendimento totale del cogeneratore senza paragoni: g-box 50 plus si rivolge a chi ha necessità di ottimizzare il proprio fabbisogno energetico in spazi contenuti.

2G Energy AG, uno dei maggiori produttori mondiali di sistemi di cogenerazione, presenta la versione “plus” della g-box 50, il cogeneratore adatto ad edifici commerciali o complessi residenziali, che abbiano un consumo di calore di almeno 120.000 kWh.

La nuova versione possiede un nuovo motore con una cilindrata maggiorata che consente al cogeneratore di produrre 52 kW di potenza elettrica. La somma di rendimento elettrico, che si attesta sul 34,7% e quello termico, al 71%, fa sì che il rendimento totale possa raggiungere il 105,7%, un livello che nessun produttore può garantire per impianti di questa taglia. Quattro sono le caratteristiche principali di questi impianti:

  • affidabilità, in quanto si ha a disposizione una centrale elettrica di piccole dimensioni altamente efficiente che fornisce elettricità e calore indipendentemente dall’ora e dalle condizioni meteorologiche
  • sostenibilità, grazie ad un catalizzatore a tre vie, i moduli sono poco inquinanti riducendo le emissioni di CO2 fino al 60%;
  • indipendenza, dato che, a seguito di questo investimento, si otterrà la disponibilità di una piccola centrale elettrica che diventerà un fornitore privato di energia;
  • efficienza, visto che rispetto alla produzione separata di corrente e calore, con la g-box basta il 40 per cento di energia primaria in meno.

“Questo prodotto è il risultato della nostra ricerca, che non si è mai fermata e che non ha intenzione di farlo”, dichiara Christian Manca, CEO di 2G Italia. “Grazie alle innovazioni che continuiamo a proporre al mercato, forniamo prodotti che possono permettere ai nostri clienti di ottenere una maggiore efficienza operativa in tempi minori, con una conseguente riduzione dei costi”.

Una delle implementazioni più significative di questa nuova soluzione, infatti, è un consistente aumento dell’intervallo di manutenzione, che passa dalle precedenti 2.500 ore alle attuali 4.000. Un significativo aumento di oltre il 50% che consente un risparmio economico, dovuto alla minore necessità di manutenzione.

“g-box 50 plus è il risultato di diversi mesi di pensiero, ricerca e progettazione”, conclude Manca. “Ci aspettiamo che questo nuovo prodotto incrementi ulteriormente la nostra, già ampia, quota di mercato per i cogeneratori di piccola taglia alimentati a gas metano”.

Facile da posizionare e di dimensioni ridotte, la g-box 50 plus si rivolge a chi ha necessità di ottimizzare il proprio fabbisogno energetico, ma possiede difficoltà logistiche.

www.2-g.it

Letto 82 volte

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.