RemTech Expo 2018: oltre 300 le aziende presenti

Per il 12° anno, dal 19 al 21 settembre presso i padiglioni espositivi di Ferrara Fiere, torna in una veste rinnovata e ampliata RemTech Expo 2018, l’unico evento internazionale specializzato su bonifiche, rischi ambientali e naturali, sicurezza, manutenzione, riqualificazione, rigenerazione del territorio. Ricco il programma di seminari, convegni, incontri b2b.

"Con Remtech 2018, una comunità competente e colta si dà appuntamento in un contesto rinnovato e valorizzato ", ha affermato il presidente di Ferrara Fiere e Congressi, Filippo Parisini, "soprattutto in un momento storico in cui si dice che la cultura si possa fare fai da te. Siamo di fronte ad una manifestazione che cresce, con oltre 300 aziende presenti, frutto di un’azione corale e di un momento in cui si inizia a pensare in maniera razionale su come rimediare alle problematiche del pianeta, riflettendo sulle possibili soluzioni per comprendere come va il mondo in cui viviamo e renderlo un posto migliore".

Una tre giorni di ampio respiro nazionale e non che vedrà protagonista anche la Camera di Commercio di Ferrara che, in collaborazione con le associazioni di categoria, ospiterà in un’area esclusiva otto aziende ferraresi, come sottolineato dalle parole di un soddisfatto presidente Paolo Govoni: "Ho visto il calendario e sono molto contento, soprattutto dopo aver appurato come i tanti temi trattati ed i relatori saranno di grande qualità. Ci saranno momenti di discussione e di relazione tra operatori, istituzioni e mondo accademico e ciò che più mi affascina sarà la capacità di dare un impulso alle attività che vi prenderanno parte, grazie ad un momento di dialogo e di crescita in grado di condividere obiettivi comuni su svariati fronti".

L’edizione numero dodici della fiera metterà come di consueto al centro il territorio, la sua tutela, rigenerazione e riqualificazione: dalle bonifiche alla gestione dei rischi naturali e ambientali, dal contrasto ai cambiamenti climatici alla gestione sostenibile delle risorse naturali. Tra i partner istituzionali, Unesco, la Commissione Europea, il JRC-EC, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Camera dei Deputati, il Ministero dell’Ambiente e la Regione Emilia-Romagna. Senza dimenticare la rinnovata partnership di Ricicla.tv.

Un ricco programma di eventi

Il programma della tre giorni è anche quest’anno ricco seminari, convegni, incontri b2b, rivoltia una community qualificata e ampia, composta da società private, enti pubblici, università, centri di ricerca, associazioni, professionisti. E poi tavoli di confronto, corsi di formazione per operatori, autorità e decision maker, oltre naturalmente all’ampia area espositiva nella quale troveranno spazio come di consueto le migliori esperienze del panorama nazionale ed internazionale: tra i Paesi target extra Europei, Cina piattaforma tecnologica 3iPET), India (TECO project), Sudafrica, Brasile, Russia.

Nove i segmenti tematici attorno ai quali ruoteranno le attività della tre giorni. Oltre agli ormai consolidati REMTECH e REMTECH EUROPE sulla bonifiche dei siti inquinati, COAST su tutela della costa, porti e sedimenti, ESONDA su dissesto idrogeologico e frane, GEOSISMICA sulla mitigazione del rischio sismico e INERTIA su sostenibilità delle opere e riutilizzo dei materiali, quest’anno la fiera si arricchisce di tre nuovi percorsi: RIGENERACITY su rigenerazione urbana e social housing, CHEMTECH, su riconversione e chimica circolare, con focus su rischi e decommissioning nucleare, e CLIMETECH sui cambiamenti climatici e i relativi strumenti di misura. Senza dimenticare la National e International RemTech School, la Land Monitoring and Maintenance Academy e la prima Hub internazionale sul tema delle "innovative technologies".

RemBook, guida dedicata al settore

Ad arricchire l’offerta da quest’anno anche i quattro nuovi tavoli di confronto pubblico-privati coordinati da Ispra-Snpa e un nuovo strumento di lavoro per il settore delle bonifiche, RemBook.

I tavoli di confronto permanenti che vedranno la loro fase di avvio il 20 Settembre verteranno su

  • Bonifiche, danno ambientale, sedimenti;
  • Rischi naturali e clima;
  • Economia circolare e gestione rifiuti;
  • Industria, innovazione, mitigazione.

RemBook si propone invece come guida innovativa dedicata al settore della remediation, come strumento in grado di favorire un’ampia esplorazione del mercato e degli impatti che questo è capace di generare e come piattaforma di supporto decisionale, favorendo così l’incontro tra domanda e offerta.

Il punto di partenza di RemBook è proprio l’operatore, le sue skills, le competenze specialistiche che è in grado di offrire, le peculiarità tecniche e tecnologiche. Per diventare parte attiva di RemBook, è stata appositamente creata sul sito di RemTech Expo una sezione di informazioni e raccolta dati.

Gli Awards

RemTech Expo infine punterà i riflettori sui progetti più innovativi e sostenibili anche attraverso l’istituzione di nuovi Awards:

Dibattito Internazionale, Argomento dell’Anno, Innovazione Tecnologica (riservato alle Start Up innovative), Laurea Magistrale, Dottorato di Ricerca, Master e, da quest’anno, Smart Port in collaborazione con Assoporti), Smart Rivers (in collaborazione con Alta Scuola e Unesco), Geomatica Awards (in collaborazione con Fondazione Geometri Italiani e Consiglio Nazionale dei Geometri e dei Geometri Laureati).

www.remtechexpo.com

Letto 314 volte

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.