A un ricercatore genovese lo “Student Naval Architect Award”

Presso l’Università di Genova è stato conferito a Riccardo Righetti lo Student Naval Architect Award a Riccardo Righetti, neolaureato in Ingegneria Navale per una tesi sperimentale che analizza, tramite un modello matematico, la manovrabilità di una nave portacontainer.

 

 

È stato attribuito presso la Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Genova il RINA-d’Amico “Student Naval Architect Award”, conferito dalla Royal Institution of Naval Architects in collaborazione con il Gruppo d’Amico. L’Ing. Riccardo Righetti si è aggiudicato la tredicesima edizione del prestigioso riconoscimento.

Riccardo Righetti, laureatosi in Ingegneria Navale presso l’Università di Genova, ha ottenuto il premio con una tesi dal titolo “Identification and validation of a manoeuvring mathematical model by means of model test results”, ovvero “Identificazione e validazione di un modello matematico per la manovrabilità mediante l'uso di prove su modello”. L’elaborato si è basato su un’attività di tipo sperimentale, svolta con il Maritime Research Institute Netherlands, e ha analizzato i movimenti di una nave portacontainer per creare un modello matematico specifico finalizzato a riprodurne le manovre in acqua.

Lo “Student Naval Architect Award” viene conferito dalla Royal Institution of Naval Architects in più di 30 università nel mondo, tra cui la storica Università degli Studi di Genova, selezionata per la sua grande tradizione e collaborazione con il mondo navale.

 

La storica vicinanza del Gruppo d’Amico alle realtà accademiche marittime è volta a costruire, assieme a giovani con una formazione d’eccellenza e alle istituzioni di livello internazionale, il futuro dello shipping.

Al fine di promuovere e favorire lo scambio di informazioni tecniche e scientifiche nell’ambito della progettazione e della costruzione navale, nel corso del tempo è stata consolidata la collaborazione con la Royal Institution of Naval Architects, l’associazione professionale britannica degli ingegneri navali fondata a Londra nel 1860, e con il Dipartimento di Ingegneria Navale dell’Università di Genova (DITEN).

 

“Lo shipping è affascinante, ma anche molto complesso e in continua evoluzione, per questo è fondamentale valorizzare le capacità e il potenziale dei giovani che si affacciano a questo settore” ha commentato il dott. Francesco Rotundo, Group HR Director di d’Amico Società di Navigazione”. Il premio che abbiamo conferito a un giovane laureato in ingegneria navale presso l’Università di Genova, di cui siamo incredibilmente orgogliosi, è espressione dell’impegno costante del Gruppo d’Amico a supportare lo sviluppo dell’economia del mare attraverso il sostegno a percorsi di studio e professionali d’eccellenza dedicati a giovani e ragazzi, con la prospettiva di opportunità di lavoro concrete.”

 

Lo shipping nell’immediato futuro dovrà affrontare un’importante rivoluzione, legata all’entrata in vigore della normativa IMO 2020, che prevede una limitazione del contenuto di zolfo nei carburanti per le navi. Il Gruppo d’Amico negli ultimi anni si è attrezzato per anticipare gli standard fissati a livello internazionale investendo in un importante rinnovo della flotta, con l’inserimento di navi eco-ship di ultima generazione. Inoltre, il Gruppo risponde già ai più aggiornati requisiti di monitoraggio, comunicazione e verifica (MRV) delle emissioni di CO2, in linea con la normativa europea.

 

Durante la cerimonia di premiazione sono intervenuti il Prof. Carlo Podenzana-Bonvino dell’Università di Genova (Scuola Politecnica, DITEN), l’Ing. Maurizio d’Amico, della Royal Institution of Naval Architects UK e il dott. Francesco Rotundo, Group HR Director di d’Amico Società di Navigazione.

A seguire, Michele Francioni, Senior Vice President di MSC Cruises S.A. ha tenuto una lecture dal titolo “Navigating a sustainable course. Sustainability and environmental protection of cruise ships”. La conferenza è stata organizzata da The Royal Institution of Naval Architects – Genoa Branch in collaborazione con ATENA – Sezione Liguria Piemontese, d’Amico Società di Navigazione.

Letto 69 volte Ultima modifica il Giovedì, 04 Aprile 2019 11:07

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.