Innovazione: si rafforza Italia Startup

Italia Startup si rafforza con l’ingresso di Enel, la scale-up qbrobotics, due nuovi centri di innovazione e tre abilitatori. Sono 66 le scale-up e le PMI innovative (qbrobotics ultimo ingresso) che compongono oggi l’Italia Startup Club, la comunità degli imprenditori innovativi consolidati. Nuovi ingressi: Lazio Innova e Plug&Play Italy.

L’Associazione Italia Startup annuncia l’ingresso di Enel tra i suoi soci, il gruppo energetico italiano che da tempo è impegnato nella realizzazione di un modello di innovazione come parte integrante della propria strategia. Tra i nuovi soci, approvati dal Consiglio Direttivo, ci sono anche tre abilitatori - Seed Venture, SCOA - The School of Coaching e Performa HRM - che portano il numero complessivo a 50; due centri di innovazione - Lazio Innova e Plug&Play Italy - portando a 42 gli innovation centers soci e la scaleup QBRobotics, che entra nell’Italia Startup Club, formato ora da 66 imprenditori di scaleup e PMI innovative italiane.

Tra i centri di innovazione, Italia Startup da oggi annovera tra i propri associati la società della Regione Lazio per l'innovazione e il sostegno a PMI e startup (Lazio Innova) e il chapter italiano della piattaforma di Open Innovation più grande al mondo - con oltre 1100 realtà incubate nell'ultimo anno - che nel 2019 ha aperto a Milano il suo hub dedicato alle startup del food (Plug & Play Italy).

Le new entry tra gli abilitatori sono invece Seed Venture - la piattaforma blockchain-based che punta a rendere il venture capital più accessibile e senza intermediari -, Performa HRM - sviluppatore di una suite di software per l'ottimizzazione della gestione delle Risorse Umane e tra i promotori dei TechJobsDay2019 - e SCOA: The School of Coaching - la prima e unica scuola di Business Coaching in Italia riconosciuta a livello EQA Senior Practitioner da EMCC (European Mentoring & Coaching Council).

Dal Polo Tecnologico di Navacchio, si aggiunge all’elenco delle scaleup associate anche qbrobotics, leader nel campo della robotica e dell'automazione sotto forma di artificiali innovativi, robotica di servizio, robot umanoidi e robot collaborativi.

Con la partecipazione all’associazione, i nuovi soci avranno la possibilità di partecipare alla definizione di una legislazione più vicina alle startup (policy) rafforzare la struttura di relazioni e collaborazioni nel contesto dell’ecosistema italiano (networking), valorizzare i propri prodotti e servizi nel contesto associativo a condizioni di favore (business), far conoscere buone pratiche e nuovi modelli di innovazione (knowledge).

 

“Siamo molto soddisfatti che continui a crescere la base associativa”, ha commentato Angelo Coletta, Presidente di Italia Startup. “Di particolare rilievo l’adesione di Enel, azienda che ha consuetudine di contaminazione con startup e scaleup italiane e che quindi può dare e ricevere valore dai tanti imprenditori italiani innovativi che fanno parte della community associativa. Molto bene anche gli ingressi di 3 abilitatori importanti quali Seed Venture, SCOA e Performa; di un player territoriale di rilievo come Lazio Innova e di Plug & Play Italy, primo acceleratore della Silicon Valley e attore di rilievo nel panorama internazionale dell’ecosistema startup”.

 

www.italiastartup.it

Letto 276 volte Ultima modifica il Giovedì, 03 Ottobre 2019 15:25

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.