Tute a incapsulamento alla prova in situazioni di emergenza

I vigili del fuoco mettono alla prova le nuove tute a incapsulamento totale Tychem® TK di DuPont. Lo scenario di emergenza? Una fuga di ammoniaca a livello di un condotto.

Quando DuPont Personal Protection ha deciso di testare l’efficacia della nuova tuta a incapsulamento totale Tychem® TK concepita per i soccorritori che intervengono nelle situazioni d’emergenza, ha colto l’opportunità che aveva sotto mano.

In qualità di leader mondiale dell’abbigliamento di protezione chimica, la sicurezza e il controllo dei rischi è una priorità assoluta per DuPont Personal Protection. Il sito produttivo dell’azienda in Lussemburgo utilizza materiali potenzialmente pericolosi quali etanolo, pentano e ammoniaca. Un’unità di 19 vigili del fuoco è presente sul sito, nove dei quali in maniera permanente. La loro missione, come spiega Rodney Faulk, Fire Chief di DuPont Luxembourg, è "di intervenire rapidamente se scatta un allarme, un evento fortunatamente molto raro. Le nostre misure preventive, combinate alle procedure di sicurezza di DuPont, significano che i rischi sono considerevolmente ridotti."

Una parte delle attività di prevenzione dei vigili del fuoco prevede la messa in scena di una situazione di emergenza per assicurare che la squadra sia ben preparata in caso di un incidente reale. La simulazione di una fuga d’ammoniaca, organizzata dal funzionario addetto alla sicurezza (Works Safety Officer) in stretta collaborazione con i vigili del fuoco, ha fornito l’occasione perfetta per testare sul campo le prestazioni della tuta Tychem® TK, una nuova tuta a incapsulamento totale ermetica ai gas progettata da DuPont per soddisfare i requisiti degli indumenti di protezione chimica di categoria III, tipo 1a-ET.

 

Utilizzare in sicurezza l’ammoniaca in forma gassosa

Come in molti altri siti produttivi, DuPont Personal Protection utilizza l’ammoniaca come refrigerante per il raffreddamento di alcuni prodotti durante la fase produttiva. Presente sotto forma liquida all’interno dei tubi, l’ammoniaca si trasforma in gas incolore a contatto con l’aria. In questo stato gassoso, è molto corrosiva ed estremamente tossica. L’esposizione all’ammoniaca, per inalazione o contatto, può portare a difficoltà respiratorie significative, irritazioni o ustioni. In uno spazio confinato, una perdita di ammoniaca può portare rapidamente alla morte, come dimostrato recentemente dalla morte tragica di un ingegnere in un birrificio del Regno Unito a Northampton1 in un incidente che ha inoltre ferito 22 persone, ricoverate in ospedale.

Lo scenario di emergenza per i vigili del fuoco di DuPont è una fuga di ammoniaca a livello di un condotto. L’allarme innesca l’attuazione di un piano di risposta volto ad arrestare la fuga il più rapidamente possibile per poter stabilire un perimetro di sicurezza attorno al settore interessato. Una volta isolata la valvola di alimentazione dell'ammoniaca, le squadre di soccorso possono intervenire.

Questo è il momento in cui le tute Tychem® TK vengono messe alla prova. Con le bombole di ossigeno legate sulla schiena, è tempo per i soccoritori di indossare le nuove tute. Uno dei pompieri indossa il modello Tychem® TK 614T con apertura frontale mentre un secondo vigile del fuoco prova il modello Tychem® TK 615T con apertura posteriore.

Con un alto livello di protezione contro circa 300 sostanze chimiche liquide, sostanze solide e gas tossici e corrosivi, Tychem® TK fornisce una resistenza alla permeazione di oltre otto ore per l’ammoniaca gassosa. Queste elevate prestazioni superano notevolmente i tempi di esposizione in situazione reale e garantiscono che i servizi d’emergenza possano intervenire in modo sicuro ed efficace.

 

Riparazione della perdita e decontaminazione

La risposta di emergenza alla simulazione richiede solo 10 minuti per essere completata. Consiste in una valutazione iniziale per stabilire la scala della rottura e il diametro del tubo danneggiato. Quindi i vigili del fuoco applicano un collare in acciaio per sigillare la perdita. L'operazione viene eseguita senza difficoltà e con la massima precisione grazie alla grande visiera trasparente di Tychem® TK, che offre un campo visivo panoramico di 220 °C.

Una volta riparata la perdita, la squadra di emergenza segue scrupolosamente la procedura di decontaminazione. Protetto da una tuta Tychem® 6000 F Plus e una maschera con filtro, un vigile del fuoco procede alla decontaminazione delle tute Tychem® TK indossate da ogni soccorritore con un getto d’acqua contenente uno speciale decontaminante. In una seconda camera stagna si trova un sacco destinato a contenere l’indumento contaminato. Il pompiere che indossa la tuta Tychem® TK si sveste con l’aiuto di due colleghi prima di spostarsi in una zona pulita. Il sacco contenente la tuta contaminata viene quindi raccolto da un’azienda specializzata nel trattamento di rifiuti pericolosi.

"Nonostante la bombola di ossigeno sulla schiena, indossare la tuta è stato facile grazie alle larghe aperture frontali o posteriori. Oltre alla comprovata barriera fornita dal tessuto non-tessuto Tychem®, le caratteristiche di design quali la zip ermetica ai gas, la doppia chiusura a strappo, il sistema di doppi guanti e calzini integrati ti danno davvero sicurezza," dichiara Rodney Faulk.

E conclude: "Il materiale è robusto ma abbastanza flessibile da consentirci di lavorare nel modo più confortevole possibile, infatti la tuta non è più pesante degli abiti che indossiamo quando si combattono gli incendi. Soprattutto, Tychem® TK ci consente di mantenere la calma perché sappiamo che siamo protetti, per quanto difficile o delicato possa essere il compito. "

Oltre ai risultati di test di laboratorio indipendenti conclusivi condotti sulle tute Tychem® TK, la simulazione della perdita di ammoniaca con i vigili del fuoco di DuPont Luxembourg dimostra a tutti gli utilizzatori che possono continuare a fidarsi della comprovata affidabilità degli indumenti protettivi di DuPont Personal Protection.

Riferimenti

1. BBC News: https://www.bbc.co.uk/news/uk-england-northamptonshire-44540866

2. Su 300 sostanze chimiche testate, la tuta Tychem® TK non solo ha superato la resistenza alla permeazione richiesta per 15 sostanze chimiche elencate nella norma EN 943-2, ma ha anche mostrato un tempo di passaggio normalizzato superiore a 480 minuti quando esposta a oltre 270 sostanze chimiche.

Per ulteriori informazioni, visitare: www.tyvek.it o www.safespec.dupont.it.

 

Letto 180 volte

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.