Robot collaborativi per l’automazione dei processi chimici e farmaceutici

Dal 10 al 12 aprile a Bologna i robot collaborativi UR faranno il loro “esordio” al salone dedicato all’industria Life Science. Un’occasione importante per misurare le capacità dei cobot danesi di operare in contesti produttivi specifici come quelli dei settori chimico e farmaceutico.

 

Universal Robots Italia partecipa all’edizione 2019 di Pharmintech il punto di incontro dell'industria Life Science dove trovano spazio le tecnologie di processo, confezionamento, strumentazione, packaging e le migliori soluzioni digital e di automazione applicate al settore.  

Durante la manifestazione UR darà risalto a una serie di applicazioni che renderanno evidente come la robotica collaborativa possa essere la soluzione vincente per l’automazione anche dei processi industriali nell’ambito chimico-farmaceutico.

Le soluzioni basate sui cobot Universal Robots - da “toccare con mano” allo stand ufficiale (padiglione 21, stand B46-A45) - dimostrano, infatti, l’esistenza di una nuova robotica in termini di opportunità applicative, facilità d’uso e con costi contenuti.

Abbinando i cobot eSeries di UR con le soluzioni hardware, software e EOAT testate e certificate presenti in UR+ - www.universal-robots.com/it/plus - lo “store” on-line di prodotti plug&play da abbinare alle applicazioni collaborative con cobot UR, è possibile dare vita a moltissime applicazioni.

Tra quelle presenti a Pharmintec 2019 trovano spazio soluzioni per il packaging e pallettizzazione a fine linea, guida robot 2D, inspection per il controllo qualità, guida robot 3d per attività di bin picking, soluzioni di pick&place.

Accanto alle demo applicative/industriali sarà possibile vedere all’opera un UR3e in un’applicazione speciale, il #CoffeeBot. I visitatori potranno farsi servire la propria bevanda calda preferita dal robot collaborativo: un’azione apparentemente semplice che, in realtà, rappresenta una simulazione ben congegnata di Smart Factory/Industry 4.0. Al CoffeBot, infatti, è collegata una dashboard che consente, in tempo reale, di visionare la perfomance del processo (caffè prodotti, caffè da produrre, stavo avanzamento, ecc.). Dall’inserimento ordine all’analisi minuziosa del dato… tutto è reso semplice e intuitivo, come bere una tazzina di caffè.

Le proposte tecnologiche Universal Robots, capitalizzando su 10 anni di esperienza nel settore e oltre 31.000 cobot venduti nel mondo, rendono la robotica alla portata di tutte le imprese, di ogni dimensione e tipo, e le aiutano nel processo trasformativo richiesto dal mercato, caratterizzato da continui cambi produttivi, richieste di personalizzazione e crescente produttività, connettività.  

 

Universal Robot: la robotica accessibile a tutti

Universal Robots è stata fondata nel 2005 per rendere la robotica accessibile a tutti, sviluppando robot industriali flessibili, facili da usare, a prezzi ragionevoli, adatti a operare in sicurezza. Dal lancio del primo robot collaborativo (cobot) nel 2008, la società ha registrato una crescita considerevole raggiungendo la leadership di mercato. La società, parte di Teradyne Inc., ha sede a Odense, in Danimarca, e ha filiali e uffici regionali negli Stati Uniti, Germania, Francia, Spagna, Italia, Repubblica Ceca, Polonia, Turchia, Cina, India, Singapore, Giappone, Corea del Sud, Taiwan e Messico. Nel 2018, Universal Robots ha ottenuto un fatturato di 234 milioni di dollari.

 

Per ulteriori informazioni:

www.universal-robots.com/it

blog.universal-robots.com/it

Letto 71 volte
Etichettato sotto

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.