Cortem Group: mezzo secolo di successi

Cortem S.p.A., la principale azienda del Gruppo Cortem, ha compiuto 50 anni. Seguendo il concetto "pensare globale, agire locale", il Gruppo ha raggiunto una posizione di rilievo nella produzione di apparecchiature elettriche per ambienti con pericolo di esplosione e incendio.

a cura della redazione

 

Cortem S.p.A., la principale azienda del Gruppo Cortem, ha compiuto 50 anni: la società è stata fondata il 24 febbraio 1968 a Villesse da Marco Rossi e Renato Gratton con l’acronimodi "Cor.tem", Costruzioni, Rappresentanze tecniche elettromeccaniche, con l’ambizione di diventare leader italiano, e poi internazionale, nell’attività di progettazione e produzione di apparecchiature elettriche per ambienti con pericolo di esplosione e incendio.

Quella di Cortem è la storia di una piccola azienda italiana formata inizialmente da poche persone che nel corso degli anni è cresciuta e si è strutturata come solida base per attività diversificate che l'hanno portata ad un'inevitabile internalizzazione. Cortem oggi è un gruppo che vanta 4 Sister Companies localizzate a Singapore, Dubai, Mosca e Buenos Aires, 10 Hubs di distribuzione, 250 impiegati e un’ampia rete di vendita e rappresenta uno dei principali player del mercato dell’antideflagrante con un fatturato di circa 50 Mln di euro.

 

Tre realtà, un unico Gruppo

Sono gli Anni 70 quando l’Italia con a capo Eni decide di aumentare la propria specializzazione nella trasformazione del greggio in prodotto finito, ed è in quel decennio che viene fondata la società ELFIT col fine di internalizzare alcuni processi strategici come le fusioni e le lavorazioni meccaniche, di tutti quei prodotti complementari all’illuminazione, come la raccorderia, i pressacavi e le cassette di derivazione, per gli ambienti con pericolo di esplosione ed incendio.

Dagli Anni 90, grazie anche all’acquisizione della società Fondisonzo, competitor nello stesso segmento di mercato, Cortem diventa presto il riferimento tecnologico nell’ambito dell’impiantistica antideflagrante a livello italiano ed europeo. Nel 2006, Cortem, Elfit e Fondisonzo uniscono le forze in un unico Gruppo per arrivare sul mercato in modo più veloce ed efficace.

Come spiega Alessandro Rossi, socio e Presidente del Cda: "Cinquant’anni di lavoro sono una lunga strada, iniziata con mio padre Marco e il suo socio Renato alla fine degli Anni 60. Oggi nel solco di quell’ambizioso progetto, la seconda generazione ha raccolto il testimone e con grande orgoglio e determinazione lavora misurandosi quotidianamente con multinazionali del settore, caratterizzate da una capacità di mezzi e risorse non paragonabili. La nostra realtà, "una multinazionale tascabile", ha saputo raccogliere la tradizione e trasformarla in cultura aziendale, valorizzando le persone e il loro lavoro, caratteristica che non ci fa temere per i prossimi 50 anni il raffronto con un mercato sempre più frenetico ed esigente".

 

"Pensare globale, agire locale": un concetto vincente

ll concetto "pensare globale, agire locale" si è rivelato da sempre il modello vincente nelle strategie del Gruppo, sempre più dinamico nella creazione di filiali e nella delocalizzazione delle attività di assemblaggio dei prodotti e delle attività commerciali.

Oltre ad una continua ricerca per lo sviluppo di prodotti innovativi di qualità e al processo di adeguamento dei prodotti stessi alle normative internazionali, grande attenzione è da sempre rivolta alle soluzioni personalizzate e ingegnerizzate in perfetto stile "made in Italy".

Quella di Cortem è la storia di un’azienda italiana, simile a quella di molte altre aziende italiane, in cui il modello di impresa familiare e l’approccio manageriale si sono amalgamati in modo vincente; una storia che ci insegna che, per ottenere il giusto equilibrio fra tradizione, crescita e innovazione c’è bisogno di diversificazione e flessibilità, nei prodotti, nei mercati, nelle strutture produttive, nelle risposte ai bisogni dei clienti.

"Ringraziamo tutti i clienti che in questi anni ci hanno dato fiducia", conclude il Presidente di Cortem, "e che hanno scritto insieme a noi questo mezzo secolo di una realtà completamente italiana. Un ringraziamento particolare a tutto il personale, dallo staff ai nostri operai, senza i quali niente di tutto questo sarebbe stato possibile, essi sono il vero patrimonio aziendale, la base su cui continuare a costruire e a generare valore per tutti in modo duraturo".

 

Buon Compleanno Cortem!

 

www.cortemgroup.com/it

Letto 202 volte

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.