Basi lubrificanti rigenerate e gestione dei rifiuti speciali

Leader europeo nella rigenerazione degli oli usati, da oltre 50 anni Viscolube produce basi lubrificanti di eccellenza. La società si occupa anche di raccolta, gestione, trattamento e recupero dii rifiuti speciali, pericolosi e non, attraverso la divisione Viscoambiente.

Viscolube ha recentemente acquisito Bitolea, azienda leader italiana nel trattamento e riciclo di solventi ed altri rifiuti chimici. Entrambe le società hanno una solida base tecnologica, incentrata su know-how chimico ingegneristico e impianti produttivi all’avanguardia, e sono un importante riferimento di mercato e tecnologico per la rigenerazione di rifiuti speciali liquidi. Inoltre, attraverso un network di 13 aziende dedicate e distribuite sul territorio, Viscolube propone una completa offerta di soluzioni ambientali integrate per la raccolta e il trattamento di rifiuti industriali.

 

Processi tecnologici

Viscolube adotta un proprio processo di riraffinazione di oli minerali esausti brevettato che è tra i più diffusi al mondo. Il processo Viscolube consente di trattare una gran varietà di oli usati producendo basi riraffinate sia di Gruppo I+ sia di Gruppo II+ che vengono utilizzate dai più importanti produttori di lubrificanti italiani ed europei.

La rigenerazione è il processo che meglio valorizza l’olio usato raccolto, perché consente di trasformarlo in una base lubrificante rigenerata, con caratteristiche qualitative simili e a volte superiori a quelle delle basi prodotte direttamente dalla lavorazione del greggio. La rigenerazione ha anche un alto rendimento: da 100 kg di olio usato anidro si ottengono circa 75 kg di olio base rigenerato e 20 kg circa di gasolio e bitume, consentendo così un risparmio significativo sulla bolletta energetica italiana. Inoltre,le basi rigenerate Viscolube sono certificate Remade in Italy®, il primo marchio per la certificazione di prodotti e materiali derivanti da riciclo e dal riuso.

Grazie ai costanti investimenti in innovazione e ricerca nel corso degli anni la qualità delle basi rigenerate è sempre stata al passo con le esigenze del mercato della lubrificazione e, recentemente, hanno permesso di compiere un altro passo avanti con l’avvio della produzione delle basi HGSeries, ovvero basi di gruppo II plus.

 

Raccolta, gestione, trattamento e recupero

Viscolube gioca un ruolo attivo anche nella raccolta, nella gestione, nel trattamento e nel recupero dei rifiuti speciali, pericolosi e non, attraverso la divisione Viscoambiente, che è composta da 13 aziende distribuite nel nord e centro Italia e si sta sviluppando a livello nazionale. Questa divisione offre soluzioni a 360° nella gestione di rifiuti speciali, dalla raccolta fino allo smaltimento finale, con una propria flotta di mezzi, personale specializzato, diverse piattaforme di stoccaggio per rifiuti pericolosi e non pericolosi, impianti di trattamento di rifiuti liquidi pericolosi e non pericolosi, nonché emulsioni oleose.

All’interno di questa divisione si trova anche Innovazione Chimica, un moderno laboratorio chimico con oltre 100 parametri accreditati e oltre 30 tecnici specializzati per la gestione diretta delle analisi interne ed esterne su tutte le matrici di rifiuto.

Inoltre, il gruppo offre servizi integrati di consulenza ambientale e di sicurezza sul lavoro mediante professionisti qualificati e strumenti di gestione dedicati: Scudo 81, il programma di consulenza sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, e Freccia Verde, il software per la gestione degli adempimenti normativi inerenti alla gestione rifiuti.

 

viscolube.it/it/

www.viscoambiente.it/

Letto 41 volte Ultima modifica il Martedì, 30 Ottobre 2018 19:16

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.