CHIMIE LYON e GIPHAC 2019: a settembre appuntamento a Lione

Al centro della principale regione in Francia di produzione chimica, CHIMIE LYON evento riunisce per due giorni (18 e 19 settembre 2019) i professionisti del settore ed offre ai visitatori l'opportunità di incontrare gli specialisti dell'industria chimica e delle industrie correlate.

La fiera professionale Chimie Lyon aprirà le porte per la sua seconda edizione il 18 e 19 settembre 2019, al centro espositivo di Villefranche - Lyon Nord. Un evento da non perdere, che mira a riunire tutti gli attori del settore chimico in un unico indirizzo strategico, permettendo loro di mettere in mostra le loro conoscenze e competenze.

Culla della chimica francese, Lione ha un'alta densità di industrie in questo settore. La città è situata vicino alla Valle della chimica ed alla Laguna di Berre, fa quindi parte di uno dei più grandi poli petrolchimici del paese. È un'area chiave nel cuore della chimica francese e degli attuali problemi ambientali.

In contemporanea a Chimie Lyon si tiene anche GIPHAC, fiera professionale della cosmetica e farmaceutica, si terrà il 18 e 19 settembre 2019 presso il centro espositivo di Villefranche - Lyon Nord. La fiera si rivolge ai professionisti della salute e della bellezza ed in particolare al personale dell'industria farmaceutica, cosmetica, profumeria, chimica fine, di laboratorio e dei centri di ricerca, nonché dei settori collegati.

Tutti gli investitori, imprenditori, acquirenti e committenti troveranno in questo evento i mestieri utili e necessari per il corretto funzionamento, il miglioramento e la manutenzione dei loro siti e degli strumenti di produzione. I quattro principali punti di forza del Giphac:

  • l'industria farmaceutica in questo settore rafforza costantemente la sua posizione di leadership con circa 110 siti di produzione che impiegano oltre 16.300 persone;
  • le industrie di cosmetici e profumi della regione occupano un posto di rilievo, aggiungendo anche i profumieri provenzali situati nelle vicinanze, il potenziale industriale ammonta a circa 400 siti di produzione;
  • la prima regione di produzione chimica in Francia è la regione Auvergne-Rhône-Alpes. Qui si trovano circa 700 stabilimenti che impiegano 32.000 dipendenti. La chimica fine è una parte sostanziale di questo settore, che crea ancora molte aspettative negli anni a venire;
  • Il mondo del laboratorio è un settore vasto ed in continua evoluzione. La regione occupa la seconda posizione a livello nazionale. Grandi e piccoli laboratori costituiscono una rete importante in questo tessuto industriale interregionale.

www.industrissime.com

Letto 85 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Giugno 2019 10:15

Dal 1973 ICP - Rivista dell’Industria Chimica è il mensile di riferimento dell’industria chimica e farmaceutica e dell’ingegneria di processo in Italia.

Contatti

Duessegi Editore Srl
Via Eraclito, 10 - 20128 Milano
Tel. 02 89366322
Fax 02 89366330
info@duessegi.com

Top
I cookie ci aiutano a rendere i nostri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Navigando questo sito accetti il loro utilizzo secondo la policy vigente.